Elettori residenti all'estero iscritti AIRE - Modalità di esercizio del diritto di voto

I cittadini italiani residenti all'estero ed iscritti all'AIRE (Anagrafe degli Italiani Residenti all'Estero), ai sensi della legge 27 dicembre 2001 n. 459 e del D.P.R. 2 aprile 2003 n. 104, votano per corrispondenza nel proprio Paese di residenza, per eleggere i propri rappresentanti alla Camera e al Senato scegliendoli fra i candidati che si presentano nella propria ripartizione della circoscrizione Estero.

Il Ministero degli Esteri ricorda che è onere del cittadino tenere aggiornato il Consolato sul proprio indirizzo di residenza, al fine di poter ricevere il plico elettorale necessario per votare.

I cittadini italiani residenti all'estero ed iscritti all'AIRE hanno tuttavia la facoltà di optare per il voto in Italia, in favore di candidati della circoscrizione nella quale è ricompreso il proprio comune di iscrizione nelle liste elettorali.

L'opzione è valida solo per una consultazione elettorale.

Il suddetto diritto può essere esercitato entro il 10° giorno successivo all'indizione delle elezioni (a decorrere dalla data di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del relativo decreto di indizione), e quindi entro il 8 gennaio 2018, utilizzando un modello come quello scaricabile a fondo pagina.

Il modello di opzione dovrà pervenire entro il termine suddetto all'ufficio consolare operante nella circoscrizione di residenza dell'elettore, il quale ha l'onere di accertarsi della ricezione da parte del Consolato del modulo stesso.

L'opzione può essere revocata con le medesime modalità ed entro gli stessi termini previsti per il suo esercizio.

In allegato è possibile scaricare un apposito modello di opzione da trasmettere, compilato e sottoscritto, all'Ufficio Consolare di riferimento.

Per informazioni è possibile contattare l'Ufficio Elettorale ai seguenti recapiti:

tel 0524.939713/19

fax 0524.99557

e-mail elettorale@comune.polesine-zibello.pr.it

Allegato: